opac, catalogo, online,servizi, biblioteca, sebina

Il piano regolatore di Siena del 1956 : alle origini della città fuori le mura

Maggi, Stefano <1966- >

2011

Abstract
Il piano regolatore generale, approvato in sede locale nel 1956 e a livello nazionale nel '59, ha rappresentato un grande momento di svolta nella storia della città. Dalla forma e dislocazione degli insediamenti, alla sede del policlinico, alle aree di espansione artigianale, alle strade, allo spostamento del centro direzionale da piazza del Campo alla Lizza, tutto o quasi fu pensato in quel periodo, durante il quale si programmò una nuova città fuori dalle mura, decidendo di non costruire più all'interno del nucleo storico. Il piano venne firmato da tre tecnici, Piero Bottoni, Aldo Luchini e Luigi Piccinato e fu poi seguito nell'attuazione da Piccinato stesso, urbanista di fama internazionale. Anche per questo è stato in seguito conosciuto come "piano Piccinato". Questo piano regolatore ha conservato a lungo una percezione positiva, non soltanto all'interno della città, ma nella stessa urbanistica italiana, in cui si cita l'esempio senese come un laboratorio di sperimentazione innovativa.
  • Lo trovi in
  • Scheda
Testo a stampa (moderno)
Monografia
Descrizione
Il *piano regolatore di Siena del 1956 : alle origini della città fuori le mura / Stefano Maggi
Siena : Protagon ; : Fondazione Monte dei Paschi di Siena, 2011
199 p. : ill. ; 20 cm.
Codice SBN
IEI0333325
ISBN
9788880243090
Collana
Protagonisti e momenti ; 3
Autore
Maggi, Stefano <1966- >
Soggettario BNI Firenze
Siena - Piani regolatori - 1956
Dewey
711.40945581 PIANI E PIANIFICAZIONE MUNICIPALE. Siena
Anno pubblicazione
2011